Scritto da Michele Bellotti il ottobre - 10 - 2017

Per la prima volta uno smartphone offrirà piena compatibilità alle eSIM. Ecco la novità di Google con i Google Pixel 2

eSIMPotenti ma non solo. I Google Pixel 2 offrono anche una novità interessante che potrebbe portare in pochi anni ad una rivoluzione. I nuovi Pixel sono i primi smartphone in assoluto ad avere una eSIM integrata. Anche se questa tecnologia non è inedita, dato che l’avevamo già vista applicata su smartwatch e tablet, per la prima volta è stata adottata all’interno di uno smartphone.

All’interno degli smartphone siamo stati abituati a vedere SIM fisiche legate ad un singolo operatore. Le eSIM offrono vantaggi maggiori e hanno un alto livello di personalizzazione. Bisogna riconoscere che almeno per il momento si tratta di una tecnologia poco diffusa e di conseguenza poco supportata.

La scelta di Google però potrebbe precorrere i tempi portando ad una rivoluzione entro i prossimi anni. In un primo momento i Google Pixel 2 potranno sfruttare la funzione eSIM solo in abbinamento ad un abbonamento con Project Fi.

Il Product Manager di Product Fi ha elencato i vantaggi derivanti dall’uso di una eSIM.

“…significa che non hai più bisogno di recarti al negozio per ottenere una nuova scheda SIM, aspettare un paio di giorni perché la scheda arrivi per posta, o ancora armeggiare con una graffetta per inserire la scheda nel piccolo alloggiamento. Ottenere la connessione wireless con una eSIM è veloce come collegare lo smartphone ad una rete Wi-Fi”.

Ovviamente il passaggio dalle SIM fisiche tradizionali alle eSIM non è dietro l’angolo. La scelta di Google rappresenta però un primo importante passo verso il cambiamento.

 

(Visited 2 times, 1 visits today)
Categorie: Smartphone

Leave a Reply

Mondo smartphone

Maze Alpha X

Maze Alpha X, tutti i det..

Maze Alpha X, caratteristiche disponibilità ...

Galaxy X

Samsung Galaxy X, lo smar..

Samsung Galaxy X sarà lo ...

Google Pixel 2 XL, anomal..

Google Pixel 2 XL, gli ...